,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Arzachena. Confermata, dal sindaco Roberto Ragnedda, la rimodulazione del servizio NU

Con un comunicato stampa, l’amministrazione comunale conferma le scelte dettate dalla deliberazione di revisione del contratto d’appalto del 5 luglio scorso. L’obiettivo è quello di innalzare la percentuale di raccolta differenziata dall’attuale 73,4% al 80% anche prima del 2022, termine previsto dalla Regione Sardegna.

“La riprogettazione del capitolato rende più efficace ed efficiente il servizio e si ripropone di aumentare le percentuali di raccolta differenziata senza aumenti della tassa sui rifiuti (Tari) per i contribuenti” spiega il sindaco Roberto Ragnedda.

Il confronto in consiglio comunale sulla petizione presentata a settembre da un comitato di cittadini è stato comunque utile. È grazie a tante persone sensibili e responsabili come loro che dobbiamo la crescita dei tassi di raccolta, valsi ad Arzachena la menzione speciale di Legambiente quale ‘Comune costiero riciclone’”.

La petizione, prosegue il sindaco, “ha dato l’opportunità di riesaminare le scelte fatte e confermarne la bontà sulla base di relazioni tecniche e dati statistici. L’unica modifica introdotta resta quella sul passaggio ad altra azienda del servizio e del personale addetto allo spazzamento stradale e alla raccolta di rifiuti abbandonati. Abbiamo accolto la richiesta degli addetti di mantenere inalterata la situazione attuale allo scopo di garantire loro serenità e maggiore motivazione sul posto di lavoro”.

Pubblicato da il 23 gennaio 2019. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.