,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Arzachena. Ecco cosa abbiamo fatto e stiamo facendo

(di Claudio Ronchi) – Dei principali interventi iniziati nel 2018 e che si augura possano essere portate a conclusione nell’anno in corso ha parlato, nel Consiglio Comunale del 29 marzo scorso, l’assessore ai Lavori Pubblici Fabio Fresi. Interventi che riguardano il centro come le frazioni. Uno dei problemi più sentiti, in tutti i sensi … è quello del collettore fognario che interessa tanto il centro quanto Baia Sardinia e Abbiadori. “Oggi la situazione è nettamente migliorata rispetto al passato” ha affermato l’assessore, “sia per quanto riguarda l’assenza di fuoriuscite verso i litorali ma anche rispetto ai miasmi per i quali – ha aggiunto – sono in atto dei tentativi da parte dell’ente gestore per ridurne l’entità. Noi – ha proseguito Fabio Fresi – abbiamo offerto la massima collaborazione anche economica per mitigare il problema con interventi sperimentali”.

Per quanto riguarda le strade comunali, bisognose di interventi, la gara è stata espletata e prima di Pasqua sarà firmato il contratto con la ditta. Per gli interventi sono disponibili circa 800.000 euro.

Per quanto riguarda la zona artigianale e la sua infrastrutturazione PIP, ha detto l’assessore Fresi essere stati completati i lavori del primo lotto e si sta procedendo con un progetto di completamento.

Messi a norma lo stadio Biagio Pirina e la Scuola Media di Abbiadori, altro intervento di messa norma riguarda il Museo Etnografico per il quale c’è già una ditta aggiudicataria. Buone notizie l’assessore ha dato per la strada di Cudacciolu dove si stanno per concludere i lavori. Per quanto riguarda poi il completamento del lungomare di Baia Sardinia, l’assessore Fabio Fresi ritiene che sarà onorato l’impegno di terminare i lavori entro Pasqua.

Non un impegno bensì un auspicio invece c’è per quanto riguarda i lavori nel porto di Cannigione. Ripresi dopo 13 anni, ha ricordato Fresi, “oggi è in fase di completamento il primo lotto. Ci auguriamo di poter concluderlo al più presto per metterlo in funzione già da quest’estate”.

Pubblicato da il 30 marzo 2019. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.