,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Arzachena. La guardia costiera sequestra ricci a Cala Bitta. Multe per 8mila euro a due pescatori oristanesi

I militari della Guardia Costiera di La Maddalena, a Cala Bitta (Arzachena) hanno sorpreso due pescatori sportivi intenti alla pesca del riccio di mare, attività consentita in Sardegna, per i pescatori sportivi, solamente nei giorni di sabato, domenica e festivi durante il periodo consentito dal calendario (dal 15 novembre 2018 al 15 aprile 2019). Ai due, due cittadini di Oristano, sono state contestate due sanzioni amministrative per un importo di 4000 euro ciascuna e contestualmente è stata sequestrata l’attrezzatura da sub utilizzata compreso un paio di bombole, così come previsto dalla normativa in materia, oltre alla confisca di circa 1150 esemplari di Riccio di Mare (Paracentrotus lividus) suddivisi in quattro ceste. I ricci di mare confiscati risultati ancora vivi, nel rispetto della normativa vigente e dell’ecosistema marino, sono stati rigettati in mare al largo dai dipendenti militari della Guardia Costiera di La Maddalena.

Pubblicato da il 23 gennaio 2019. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.