,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Bocche di Bonifacio (2). Che fine hanno fatto gli scambi culturali La Maddalena-Bastia?

I primi anni 2000 furono caratterizzati da diversi contatti tra La Maddalena e la Corsica, soprattutto con Ajaccio. Il 12-13-14 dicembre del 2008 ci fu invece un incontro culturale fra il Comune di La Maddalena ed il Comune di Bastia che ebbe come tema principale la figura storica di Giuseppe Garibaldi.

L’incontro fu organizzato dal Centro Dipartimentale di Documentazione Pedagogica dell’Alta Corsica, dalla Giuria del Premio del Libro Corso, con il concorso dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Bastia. Parteciparono per La Maddalena, l’assessore alla Cultura e Turismo Gian Vincenzo Belli e il presidente del Consiglio Comunale Antonello Tedde, per l’Istituto Internazionale di Studi Giuseppe Garibaldi, Mario Birardi ed Antonio Vargiu, per il Comune di Bastia il vice sindaco Angel Rovere e l’assessore alla Cultura, per il Centro Dipartimentale di Documentazione Pedagogica dell’Alta Corsica, il direttore Antoine Marchini e la presidente della Giuria del Premio del Libro Corso, Jocelyne Casta.

Fu anche allestita, presso la sala espositiva del teatro municipale di Bastia, una mostra iconografica su Garibaldi di Mario Birardi, nonché quella filatelica garibaldina curata da Antonio Pengo. A conclusione degli incontri fra Bastia e La Maddalena vi fu la promessa di rafforzare i rapporti fra le due città per favorire gli scambi economico-culturali. Promessa che negli anni successivi non fu mantenuta.

Pubblicato da il 7 febbraio 2019. Archiviato in Storia. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.