,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Home » Archives by category » Storia (Page 19)

PILLOLE DI STORIA 47 Commemorati i caduti tedeschi del 26 luglio 1943 (Quinta parte) Frau Alessandra Bruder, console di Germania in Sardegna: “Il fatto che oggi, qui a La Maddalena, vengano ricordati tutti insieme, penso che sia un segno del profondo cambiamento dalle nostre coscienze”.

PILLOLE DI STORIA 47  Commemorati i caduti tedeschi del 26 luglio 1943 (Quinta parte)  Frau Alessandra Bruder, console di Germania in Sardegna: “Il fatto che oggi, qui a La Maddalena, vengano ricordati tutti insieme, penso che sia un segno del profondo cambiamento dalle nostre coscienze”.

Così Alessandra Bruder, console tedesco a Cagliari e per la Sardegna. “Desidero ringraziare di cuore tutte le persone che hanno voluto generosamente contribuire a riaprire una pagina del nostro passato,…

PILLOLE DI STORIA 46 Commemorati i caduti tedeschi del 26 luglio 1943 (Quarta parte). Il comandante tedesco Meyer: “Commemoriamo rievocando il dolore”

PILLOLE DI STORIA 46  Commemorati i caduti tedeschi del 26 luglio 1943 (Quarta parte).  Il comandante tedesco Meyer: “Commemoriamo rievocando il dolore”

“La commemorazione vale per tutte le vittime della tirannide e delle guerre. Oggi commemoriamo 65 soldati che hanno perso la vita. Conosciamo i nomi, conosciamo le circostanze della loro morte.…

PILLOLE DI STORIA 45. Commemorati i caduti tedeschi del 26 luglio 1943. Ciò che successe, nel racconto di Peyrani (Terza parte)parte)

PILLOLE DI STORIA 45.  Commemorati i caduti tedeschi del 26 luglio 1943. Ciò che successe, nel racconto di Peyrani (Terza parte)parte)

Il 26 luglio del 1943 gli Alleati avanzano in Sicilia, dove erano sbarcati da 16 giorni, e avevano già in mano l’Isola . Mussolini era stato destituito. I tedeschi, ancora…

PILLOLE DI STORIA 44. Commemorati i caduti tedeschi del 26 luglio 1943 (Seconda parte)

PILLOLE DI STORIA 44.  Commemorati i caduti tedeschi del 26 luglio 1943 (Seconda parte)

Con il convegno, il lancio di corone, i momenti di raccoglimento e le preghiere del 26 luglio 2013 scorso forse anche a La Maddalena si é messa la parola fine…

PILLOLE DI STORIA 43. Commemorati i caduti tedeschi del 26 luglio 1943 (Prima parte)

PILLOLE DI STORIA 43. Commemorati i caduti tedeschi del 26 luglio 1943 (Prima parte)

Chi scrive ha avuto il piacere di coordinare il convegno commemorazione dal titolo ‘Aggiungiamo una pagina alla storia di La Maddalena: L’abbattimento di 2 aerei tedeschi di settent’ anni fa,…

Pillole di storia 42. 1793: Quando Napoleone ne buscò da preti e compaesani

Pillole di storia 42. 1793: Quando Napoleone ne buscò da preti e compaesani

Pillole di storia 42. 1793: Quando Napoleone ne buscò da preti e compaesani Sull’altra sponda del braccio di mare che separa La Maddalena dall’Isola madre, sull’attuale costa di Palau, erano…

Pillole di storia 41. 1793: E Napoleone ne buscò da preti e compaesani (IV puntata)

Pillole di storia 41. 1793: E Napoleone ne buscò da preti e compaesani (IV puntata)

Pillole di storia 41. 1793: E Napoleone ne buscò da preti e compaesani (IV puntata) I maddalenini abili alle armi furono inquadrati in milizie divise in 6 compagnie. Antichi racconti…

Pillole di storia 40. 1793: E Napoleone ne buscò da preti e compaesani (III puntata)

Pillole di storia 40. 1793: E Napoleone ne buscò da preti e compaesani (III puntata) Se le notizie provenienti dal lontano continente francese, concernenti la nazionalizzazione dei beni ecclesiastici, l’obbligo…

Pillole di storia 39. 1793: E Napoleone ne buscò da preti e compaesani (2° puntata)

Pillole di storia 39. 1793: E Napoleone ne buscò da preti e compaesani (2° puntata) Che la diocesi di Ampurias e Civita avesse riposto una particolare attenzione sull’arcipelago di La…

Pillole di storia 38. 1793: Quando Napoleone ne buscò da preti e compaesani

Pillole di storia 38. 1793: Quando Napoleone ne buscò da preti e compaesani. Il bonifacino Antonio Costantini, deputato corso a Parigi, fece parecchie pressioni ed una relazione all’Assemblea Nazionale francese…