,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Guardia Costiera. Individuata chiazza oleosa a Capo Testa. Sequestro a Rena Bianca

guardia-costiera-8702Nella giornata di ieri un aereo della Guardia Costiera ha individuato una chiazza oleosa estesa per circa 1 miglio a largo di Capo Testa nei pressi di Santa Teresa Gallura. La segnalazione è stata subito estesa alla Sala Operativa di La Maddalena che ha attivato il personale della Delegazione di Spiaggia di Santa Teresa. Questa ha inviato il mezzo navale GC 286 che ha individuato la zona esatta dell’inquinamento. Successivamente è giunta la motovedetta CP 870 dislocata a La Maddalena che con vari passaggi sulla zona ha disperso e frazionato la chiazza di prodotto inquinante evitandone lo spiaggiamento. Sono stati prelevati campioni di prodotto per le analisi in laboratorio.

Sequestro a Rena Bianca

Gli uomini della Guardia Costiera di Santa Teresa Gallura, in operazione congiunta con il personale della motovedetta dei  Carabinieri CC N521, hanno effettuato controlli nella spiaggia di Rena Bianca, assegnataria della Bandiera Blu da parte della FEE Italia. Dai controlli sono emerse delle irregolarità a carico di una società concessionaria di un tratto di spiaggia che aveva occupato l’arenile in maniera difforme rispetto a quanto le era stato autorizzato. Per tale infrazione è stato denunciato alla competente Autorità Giudiziaria il titolare della concessione demaniale e sono state poste sotto sequestro una cinquantina di attrezzature da spiaggia tipo lettini e ombrelloni.

 

 

Pubblicato da il 17 luglio 2009. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.