,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

I 250 anni della Parrocchia di S.Maria Maddalena (La Maddalena) 5

 La Messa di Natale

(di Claudio Ronchi) – Per la Messa di Natale a Maddalena, dunque, dovettero arrivare da Caprera, probabilmente in pochi, vista la lontananza, un po’ di più dal “Collo Piano” e zone limitrofe. Di abito della festa neanche a parlarne… Costoro vestivano con pelli o poco più, ma è probabile che qualcuno si fosse fatto il bagno e che le donne si fossero acconciate i capelli, senza eccessi ovviamente, per non creare troppe “turbative”, tra la maschia soldataglia occupante.

Quella Messa, c’è da ritenere, che possa essere stata non solo il primo evento spirituale ma anche il primo evento “mondano” … della storia che a Maddalena e Caprera si stava iniziando a scrivere. Chissà cosa disse, durante l’omelia, il prete, se parlò solo dell’evento squisitamente religioso e spirituale, o se quella “buona novella” l’attualizzò in quel rude contesto di militari, marinai e pastori che si trovava dinanzi.

Non sappiamo se quella Messa venne celebrata dentro un baraccamento, nel frattempo realizzato, o se l’altare fosse sotto una tenda e i fedeli, tranne i comandanti, fossero all’aperto. E dove fu celebrata? Se la prima Messa, quella che nella seconda puntata chiamammo “di ringraziamento”, è possibile che venne celebrata vicino al mare, dov’erano le navi, quella di Natale c’è da ritenere che si stata celebrata al Collo Piano, o poco più su, proprio dove si erano costruiti i primi baraccamenti.

Del resto, don Virgilio Mannu, proprio in quella zona, di lì a poche settimane individuò il sito dove iniziare la costruzione della piccola chiesetta parrocchiale. Ad ogni buon conto, terminata la Messa con la benedizione finale dovettero andare tutti a pranzo. I militari probabilmente con un rancio un po’ più speciale e con una buona razione di vino, i corso-maddalenini che forse per l’occasione avevano cotto l’agnello o il maialetto …  (5-continua) Claudio Ronchi

Pubblicato da il 9 marzo 2018. Archiviato in Storia. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.