Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Il Comune di Arzachena approva gli sconti sulla Tari

Il Comune di Arzachena porta avanti i progetti contenuti nel nuovo appalto del servizio di igiene urbana approvando le procedure di sconto del 5% sulla Tari, la tassa dei rifiuti urbani. Lo sconto è applicabile per tutti coloro che, residenti nell’agro, si impegnano nel compostaggio domestico della componente umida dei rifiuti, ovvero resti di frutta e verdura, piccolo sfalci di piante e ramaglie. Le linee guida dell’operazione, a cui hanno collaborato i funzionari del servizio Ambiente, Paola Madau, e del servizio Tributi, Bastiano Orecchioni, sono state approvate con delibera firmata dal commissario straordinario Antonella Giglio il 7 febbraio scorso.  Con lo slogan “Compostare significa risparmiare”, l’ufficio Ambiente del Comune e la Ciclat/Sceas, soggetto gestore che ha in carico il servizio di igiene urbana, si impegnano ancora sul fronte della riduzione dei rifiuti e sulla tutela del territorio affinché Arzachena diventi un Comune virtuoso in materia ambientale. Lo confermano i dati di gennaio che mostrano un incremento nella raccolta differenziata dal 44,28% di giugno 2016 al 64,22% di gennaio 2017. Il nuovo appalto è stato avviato nel mese di luglio 2016. Dal 9 gennaio scorso è possibile ritirare il contenitore per il compost negli uffici della Sceas in corso Garibaldi N. 36 ad Arzachena. Chi aderisce all’iniziativa avrà uno sconto sulla tassa previa presentazione del modulo di richiesta all’ufficio Tributi. Un passaggio fondamentale sarà la formazione degli aderenti all’iniziativa sulle buone pratiche di compostaggio. I requisiti minimi per accedere alla riduzione della Tari sono: essere utilizzatore di un immobile sito nell’agro di Arzachena, aver ritirato la compostiera e conoscere le pratiche di compostaggio domestico approvate dal Comune. L’ufficio Ambiente organizzerà a breve un mini corso sul compostaggio. Ulteriori dettagli sono disponibili sul sito www.comunearzachena.gov.it

Pubblicato da il 13 febbraio 2017. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.