Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Il Panathlon nel 250esimo

Nell’anno del 250esimo anniversario dalla fondazione del Comune di La Maddalena, il presidente Angelo Mangano è immerso in una fucina di idee panathletiche. Il 2017, che ha visto le presentazioni ufficiali delle giornate Alpha giovani e l’ingresso di 4 nuovi soci, prosegue con i rappresentanti del Panathlon Club La Maddalena in trasferta sportiva in due importanti capitali Europee: Parigi, con la delegazione Impagliazzo, Mocetti e  D’Amico, per la partecipazione alla Maratona Internazionale e Praga, con segretaria e presidenza impegnati a promuovere il nome del club che, nel 2018, festeggerà il 35esimo anniversario. I nuovi soci sono: Liliana Mocetti per le attività ludico sportive; Romana Bonetti, specialità Tennis; Maria Teresa Longobardo, specialità nuoto ed attività sociali; Paolo Manunta, specialità atletica leggera. Proprio la dottoressa Longobardo, durante la presentazione ufficiale tenutasi al Circolo Ufficiali e la successiva conviviale presso il Ristorante Miralonga, ha confermato la prosecuzione della manifestazione estiva natatoria Nuotiamo per il GILS, che ha seguito per anni insieme allo scomparso sportivo maddalenino Massimo Armanni. Mesi ricchi di presentazioni per i soci giovani e per i leoni della vecchia guardia, in particolare il vicepresidente Silvio Rolando che ha presenziato alle manifestazioni sportive primaverili con la consegna del Premio Panathlon al Percorso Atletico Giovanile  per la manifestazione del Judo Club  La Maddalena  ed il Premio Fair Play  per il presidente del Comitato SS Trinità, Nardino Porcu, durante i festeggiamenti della SS. Trinità, in particolare per l’organizzazione della Marcialonga. Per le manifestazioni legate ai 250 anni del Comune, il Panathlon Club si presenta come anfitrione per la XXX° Mediterranean Trophy:  corsa crociera internazionale per le qualifiche Campionati del Mediterraneo ICR, che si terrà dal 16 al 22 luglio nelle acque francesi ed italiane delle isole di Corsica, La Maddalena e il resto della Sardegna. Per agosto il Panathlon Club  presenterà un progetto di integrazione sportiva e sociale “La danza nella diversità dei corpi e delle abilità”, già b  realizzato  in Francia dalla compagnia di danza Anqa: attraverso la ricerca artistica e la volontà di emanciparsi dalla norma di un corpo, i promotori interagiscono con gruppi misti di danzatori e danzatori disabili, con amatori e professionisti di ogni età. La presentazione del progetto, che potrà interessare sia singoli che associazioni, è prevista per lunedì 14 agosto, alle 17:30 nel Salone Consiliare. La Segreteria del Direttivo Panathlon Club La Maddalena

Pubblicato da il 27 giugno 2017. Archiviato in Brevi. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.