Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Bittu risponde a Montella

 

La Maddalena. Bittu risponde a Montella

“Per l’ennesima volta il sindaco Montella trova il modo per non rispondere alle domande. Per due anni ci ha abituato a questo modo di fare”. Inizia così la risposta del consigliere di Minoranza del PD Mauro Bittu a Luca Montella sull’ospedale. Il sindaco, prosegue, “ha sempre dichiarato che per i problemi comuni non bisogna pensare a colori politici quindi suona strano che ad una mia legittima richiesta, da cittadino preoccupato per la salute prima che da amministratore, la butti proprio sulla questione partitica”. “Non mi interessa, ora, mischiare la politica nazionale con le vicende locali. Mi interessa piuttosto, da maddalenino, capire se il nostro Sindaco sta facendo i passi giusti per risolvere il problema, e purtroppo temo che non sia così”. La mia richiesta era chiara, scrive Bittu: “sapere quali azioni ha intrapreso in tutela del Paolo Merlo e soprattutto quali azioni intenderà prendere in futuro come delegato alla sanità, posto che non cerchi di scaricare la delega a qualche altro consigliere, per la difesa del Paolo Merlo”. Ricordando il caso della ragazza maddalenina che ha avuto nuovamente problemi durante il parto, ad Olbia, Bittu chiede a Montella “che tipo di azioni vorrà intraprendere nell’immediato a favore del Paolo Merlo considerato che l’organizzazione della grande manifestazione a Cagliari dove si chiedevano i soldi ai cittadini è miseramente fallita.  Sono disposto a stare dietro al sindaco e seguirlo senza indugi e senza pensare a partiti o distanze politiche quando deciderà di agire in tutela della salute pubblica. Siamo stanchi di non sentire risposte dopo la grande manifestazione di novembre dove l’ex assessore Guccini aveva gridato dal palco che avrebbe preso tutti a calci”.

 

Pubblicato da il 14 aprile 2017. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.