,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Bittu: Siamo tornati al PUC della Giudice, che però è bloccato

“Ho cercato di incalzare, in maniera garbata, l’assessore-architetto Annalisa Gulino, dicendole che infrastrutture immateriali quali sono gli strumenti di programmazione, sono una cosa fondamentale per poter far crescere questo paese da un punto di vista socioeconomico. E siccome sono anche molto complicati da portare avanti, le ho suggerito, a suo tempo, di iniziare da subito a ragionarci sopra”. Gli strumenti di programmazione dei quali parla Mauro Bittu, consigliere comunale, co-segretario del PD, sono quelli urbanistici.

“Ho letto le dichiarazioni dell’assessore che garantivano, nel 2015, che nei primi mesi del 2016 si sarebbe arrivati in Consiglio Comunale con l’approvazione definitiva dell’adeguamento del Puc al PPR; niente! L’anno successivo lo stesso; dicevano che nel dicembre 2017 sarebbero andati in Consiglio: niente! Ad oggi non è successo niente!”.

La conseguenza di tutto ciò, mette in evidenza l’ex assessore all’Urbanistica dell’Amministrazione Comiti, “è che, lo scorso 15 gennaio, purtroppo, sia decaduto l’adeguamento del Piano Urbanistico Comunale al PPR, quello che approvò l’Amministrazione Comiti il 15 gennaio del 2015. In questi tre anni – prosegue Mauro Bittu – si sarebbe dovuto fare la valutazione delle osservazioni che sono pervenute in Comune tra il 15 gennaio 2015 e 15 marzo 2015, e ne sono arrivati un centinaio. Si trattava di valutare quelle osservazioni, ritornare in Consiglio Comunale, accoglierle o meno, e quindi approvare in maniera definitiva lo strumento, e inviarlo in Regione al CTRU per le verifiche di coerenza. Tutto questo non è accaduto!”.

La conseguenza di ciò, conclude Bittu, “è che è saltato questo meccanismo, e si è ritornati allo strumento urbanistico in vigore nel 2004, quello approvato dall’Amministrazione del sindaco Rosanna Giudice. Che altro non è che il nostro PUC, che però è vincolato, bloccato, dall’entrata in vigore del PPR”. Claudio Ronchi

Pubblicato da il 10 febbraio 2018. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.