,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Bombardamenti del 1943; scoperta una cappella votiva di ringraziamento

Ne ha dato notizia, sul Bollettino Interparrocchiale, il parroco di Moneta don Andrea Domanski. Nel quartiere di Moneta, zona Vaticano, nel cantiere di Piero Delogu è stata trovata una grotta con due nicchie. Una con la dedicazione: “Offriamo al S.C. di Gesù per averci qui salvato dal bombardamento del 24-5-1943. Francesco Cossu e famiglia, Maria Filigheddu e famiglia, Carab. Angelantonio Armando”.

L’altra, scrive don Andrea, probabilmente è stata dedicata al Cuore Immacolato di Maria. Mancano le statue. Il proprietario, ha scritto ancora don Andrea Domanski, “ha fatto pulire l’interno della grotta, risistemato l’esterno, i gradini di accesso e la porta d’ingresso. Ha invitato i parroci a vistare il posto. Per la prossima festa del Sacro Cuore di Gesù si pensa di organizzare una celebrazione con la benedizione della grotta. Magari ci sono ancora persone che conoscono i particolari dell’evento che sta all’origine di questa scoperta”.

 

Pubblicato da il 12 aprile 2018. Archiviato in Attualità,Cultura. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.