,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Carola sulla “sanità di genere”: rivediamoci dopo le elezioni

(di Claudio Ronchi) – La proposta che ha fatto Arianna Carola, consigliera comunale di minoranza, componente della Commissione Comunale Pari Opportunità, infermiera professionale al Paolo Merlo, nel corso del suo intervento (durante la conferenza organizzata dal presidio di Occupazione Ospedale Paolo Merlo, sulla “sanità di genere” lo scorso 5 febbraio, sul quale abbiamo pubblicato già due puntate), è stata quella di “rivederci come commissione dopo la campagna elettorale per riparlare di ospedale, come anche naturalmente di sanità di genere, che comunque viene colpita con la chiusura del punto nascita”, per focalizzare maggiormente l’attenzione sulle “problematiche legate alle donne che sono in quest’isola ancora più penalizzate da una politica forse troppo maschilista”.

La Carola ha ribadito, come aveva fatto prima la ginecologa Rina Pileri, l’importanza della differenza di genere nell’approccio medico soffermandosi, per le malattie tumorali, sullo sviluppo dell’immunoterapia. “Se prima, su determinati tipi di tumore, si notava una maggior incidenza di mortalità maschile, con l’immunoterapia l’incidenza della mortalità maschile è scesa drasticamente.

Questo studio ha permesso a vari oncologi e ricercatori di capire che il sistema immunitario delle donne e degli uomini reagisce in maniera differente al tipo di farmaco. Ed è una scoperta che fa una netta differenza delle cure”. La Carola ha anche ricordato una malattia che colpisce le donne, anche con conseguenze invalidanti: l’endometriosi.

Pubblicato da il 11 febbraio 2019. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.