,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. G8: il risarcimento lo chiederemo in sede civile

Mentre fioccano, da qualche giorno, le polemiche sulla sentenza del processo di Roma per gli accadimenti del G8, terminato in primo grado con diverse condanne e qualche assoluzione, e per il fatto non ci sia stato alcun riconoscimento di risarcimento danni per La Maddalena, e questo, in qualche maniera, viene addebitato ad una scarsa attenzione prestata alla questione da parte dell’Amministrazione Comunale, una risposta viene data da parte dell’assessore Gianluca Cataldi, avvocato di professione.

“Qualcuno, convinto di essere giurista, fa tutto una serie di valutazioni, peraltro sbagliate!”, ha affermato. “Il mancato riconoscimento del risarcimento, all’interno di un processo penale, a seguito della costituzione di parte civile, non pregiudica il risarcimento. Il risarcimento vero, per un danno subito, si ha all’interno di un processo civile”, ha dichiarato Cataldi.

“Che il processo penale si sia concluso in quel modo non significa nulla, perché il risarcimento, La Maddalena, lo può ottenere attraverso un procedimento civile. E lì che va richiesto. Bisogna però attendere le motivazioni della sentenza e a quel punto decidere di intraprendere l’azione civile”.

Ma avete intenzione di farlo? “Certo che abbiamo intenzione di farlo! Del resto lo ha già detto il sindaco in Consiglio Comunale”. Claudio Ronchi

Pubblicato da il 10 febbraio 2018. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.