,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Il Parco ha scelto la terna: la parola per la nomina del direttore spetta ora al ministro dell’Ambiente

(di Claudio Ronchi) – Il consiglio direttivo del Parco Nazionale nella seduta straordinaria di ieri, domenica 3 novembre, ha selezionato, sulla base dei curricula e dei colloqui, la terna di nominativi da inviare al Ministero dell’Ambiente perché tra costoro venga scelto il nuovo direttore dell’ente.

Si tratta di Andrea Gennai, Ferruccio Masetti e Michele Zanelli, prescelti dall’organo politico, dopo la selezione tra alcune decine di candidati, voltasi presso l’aeroporto di Olbia.

La palla passa ora al ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, e l’auspicio, in via Giulio Cesare, è che la nomina avvenga quanto prima. Il Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena necessita, dopo le vicissitudini politiche degli ultimi anni (conflittualità interna e destituzione del presidente Bonanno e del consiglio direttivo, nomina di un commissario e un anno fa la nomina del presidente Fonnesu e del nuovo consiglio direttivo) di superare anche la fase di difficoltà amministrativa dovuta proprio alla vacanza della titolarità della direzione, fondamentale perché la ‘macchina’ possa funzionare. All’ultimo direttore, Ciro Pignatelli, in attesa di nomina del nuovo titolare, si sono succeduti alcuni dipendenti e ultimamente, a scavalco, Augusto Navone, direttore dell’area marina protetta di Tavolara. Attualmente la direzione è affidata provvisoriamente alla dipendente Emanuela Rio.

Pubblicato da il 4 novembre 2019. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.