,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. In arrivo le reliquie di Padre Pio

(di Claudio Ronchi) – C’è attesa a La Maddalena per l’arrivo delle reliquie di San Pio da Pietrelcina, che da venerdì 8 a domenica 10 novembre saranno accolte nella chiesa di Santa Maria Maddalena. La chiesa madre dell’arcipelago rimarrà aperta per tre giorni dalle 7:30 del mattino fino alle 23. Ci saranno rosari, coroncine, messe, catechesi, incontri, veglie di preghiera e fiaccolate.

Sarà un ‘evento’ per tutta la Sardegna in quanto la sosta a La Maddalena sarà l’unica nell’Isola. Per questo sono attesi molti fedeli, essendo piuttosto  forte la devozione per padre Pio. Sono una ventina infatti i gruppi di preghiera che hanno già confermato la loro presenza. Giungeranno da Palau, Santa Teresa di Gallura, Luogosanto, Tempio, Olbia, Sassari, Sorso, Sennori, Suni, Oschiri, Buddusò, Irgoli, Galtellì, Lanusei ed altri centri. Gruppi da composti da 30,40, 50 persone. E poi ci saranno coloro che arriveranno per conto loro.

Le reliquie di Padre Pio (l’ultimo saio indossato dal Santo, i guanti con i quali copriva i segni delle stimmate sulle mani e la sciarpa) tutt’ora custodite nel convento dei frati cappuccini in Pietrelcina, saranno accompagnate da Padre Fortunato Grottola, guardiano di quel convento. L’iniziativa è stata promossa dal gruppo di Preghiera di Padre Pio di La Maddalena, della quale è responsabile Paolo Provenzano (che è anche vice responsabile dei gruppi di preghiera per la Regione Sardegna e componente del comitato nazionale) con il supporto delle parrocchie isolane di Santa Maria Maddalena e Moneta e vuole venire incontro, ha scritto il parroco Don Andrea Domanski sul Bollettino Interparrocchiale “al desiderio di tanti devoti di Padre Pio che non possono permettersi il viaggio per diversi motivi, tra questi non ultimo, quello economico. Poche volte queste reliquie hanno visitato la Sardegna. Nel 2014 vennero ricevute dal convento dei frati cappuccini a Oristano”.

Venerdì mattina, 8 novembre, sarà presente il vescovo monsignor Sebastiano Sanguinetti che presiederà alle 11:00, la Messa per gli ammalati. La compagnia di navigazione Delcomar riconoscerà ai gruppi di preghiera organizzati la tariffa residenti. Gli altri potranno usufruire degli sconti previsti dal contributo regionale.

Pubblicato da il 5 novembre 2019. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.