,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. La difesa solitaria del Paolo Merlo non sta dando risultati

La difesa solitaria del Paolo Merlo, puntando sull’insularità e i suoi disagi, finora non ha pagato. Occorre fare sistema, ricercare alleanze con gli altri piccoli comuni del Nord Sardegna che vivono, dal punto di vista sanitario, le stesse difficoltà. Finora ognuno ha seguito una strada propria (istituzionale, politica e informale) nella difesa dei propri ospedali, nella speranza di ottenere risultati positivi.

Alla luce di queste considerazioni i consiglieri di minoranza Pedroni, Carola,  Greco e Zanchetta da tempo hanno chiesto al presidente Ugazzi e al sindaco Montella una riunione di consiglio comunale invitando a parteciparvi i sindaci di Tempio, Ozieri e Alghero, “territori che soffrono i nostri medesimi problemi in tema di sanità” con i quali “discutere ed organizzare una grande manifestazione unitaria per protestare contro una riforma che ha soltanto danneggiato gli equilibri dei servizi ospedalieri territoriali a vantaggio dei centri più grandi”.

Intanto per il 22 settembre alle ore 11:00, nel parcheggio dell’Opera Pia, Caminera Noa e il Comitato Cittadino in difesa del “Paolo Merlo” hanno organizzato una manifestazione a sostegno dell’ospedale cittadino.

Pubblicato da il 18 settembre 2018. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.