,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. L’ex assessore Tirotto polemizza con l’Amministrazione Comunale sul mancato risarcimento al processo G8 di Roma

Riceviamo e pubblichiamo, dall’ex assessore Chicco Tirotto, il seguente intervento:

“Non posso credere che la posizione del Comune sul mancato risarcimento al termine del processo romano contro la c.d. cricca del G8 sia quella espressa da un assessore qualsiasi anziché dal Sindaco o dall’intera giunta.

L’intervento su Gallura Informazione sembra un trapuntino con il quale si vorrebbe coprire una misera figuraccia politica oltre che un danno erariale non da poco, se è vero che il Ministero delle Infrastrutture ha avuto riconosciuta una provvisionale di un milione di euro, la Protezione civile di 250 mila euro ed un’associazione di consumatori 50 mila.

Ricordo che gli arbitri del lodo Mita, quando non riconobbero alla Mita i due milioni di euro di danno all’immagine che il consulente d’ufficio aveva quantificato nell’ambito del contenzioso che la contrapponeva alla Presidenza del Consiglio, lo fecero con la motivazione che il danno all’immagine lo aveva subito l’Arcipelago di La Maddalena e non la Mita.

A leggere l’intervento verrebbe voglia di commentare che il Ministero delle Infrastrutture, la Protezione Civile e le associazioni dei consumatori che hanno avuto laute provvisionali, sono stati dei veri cretini, mentre il furbo della situazione è il Comune maddalenino, che ha disertato la fase finale del processo dopo decine di udienze “tattiche” per intraprendere a dieci anni dai fatti una costosa ed infinita causa civile.

La figuraccia è politica, perché l’Amministrazione Comunale in carica, nel 2012, aveva preparato con grande attenzione l’azione civile da intraprendere nel processo penale, ben sapendo che tale sede sarebbe stata la più opportuna e conveniente per il Comune, dato che le spese di eventuali costose consulenze sarebbero state a carico dell’amministrazione della giustizia, e non dei contribuenti maddalenini.

Tanta era stata l’attenzione dell’amministrazione Comiti, così come tanta la pressione delle opposizioni e delle associazioni locali, affinché la questione fosse seguita fino in fondo. Non mi pare che il Sindaco, passato dai banchi dell’opposizione (dai quali tuonava costantemente all’indirizzo degli amministratori dell’epoca) a quelli più scomodi del governo della città, su questa questione, così come su altre, abbia profuso l’impegno dovuto.

Chicco Tirotto” (Ex amministratore, facente parte della giunta che nel 2012 decise di intraprendere un’azione civile nel processo penale contro la c.d. Cricca del G8 per fare sì che la comunità maddalenina avesse un indennizzo, se non un pieno risarcimento, dai fatti che avevano portato ad un utilizzo improprio di ingenti risorse senza che fossero portate a compimento tutte quelle opere che avrebbero dovuto riconvertire e rilanciare l’economia del paese).

Pubblicato da il 13 febbraio 2018. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.