,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. L’US Garibaldi riconquista la Serie B

(di Alessandra Cuccu – foto G.Gesualdi) – La notte del 5 maggio 1860 partiva la spedizione dei Mille. La sera del 4 maggio di 159 anni dopo i Garibaldini sarebbero partiti per la vittoriosa riconquista della Serie B.

Garibaldi si mise in viaggio da Quarto mentre i Garibaldini del 2019 partono a Sestu. Un gioco di parole per poter parlare di numeri, una grande impresa per questi nuovi eroi: 36 vittorie su 36 partite, negli ultimi due campionati, 42 vittorie e 2 sconfitte.

Un campionato lungo, ma l’impegno e la forte passione da parte di tutta la squadra, capitanata da Carlo Battaglia e allenata dal Coach Fabrizio Sarno – che porta anche le Garibaldine in Serie C – ha fatto in modo che i Playoff si siano potuti affrontare con la giusta grinta anche lontano da casa e si conquistasse la vittoria al Pala Santi di Sestu contro la squadra Stella Azzurra.

Una partita bellissima e combattuta fin dalla prima palla, con le due squadre che non hanno lasciato nulla di intentato per superarsi a vicenda.

Un ottimo lavoro quello dell’allenatore che è stato capace di fornire un’idea molto definita e un equilibrio alla squadra che ha fatto la differenza: un mix di giovani alla loro prima esperienza da titolari in serie C e giocatori più esperti, con un fuoriclasse per la categoria.

Una partita di alto livello in Sardegna, cosa che non succede quasi mai in questa categoria. Funziona la squadra, sono stati tutti bravi.” dice il Coach Sarno.

“Un grande spettacolo, non ci credeva nessuno ma noi si – aggiunge il Presidente della Società US Garibaldi, Alessio Bittu – Grazie ai miei dirigenti, a tutti i nostri allenatori, ai miei atleti e alle mie atlete”.

Ora La Maddalena si appresta a festeggiare la promozione in serie B nazionale.

Pubblicato da il 7 maggio 2019. Archiviato in Brevi,News,Sport. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.