,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Per carità, che le corone siano d’alloro!

(di Claudio Ronchi) – Avvicinandosi le ricorrenze dei morti e la consuetudine di posare corone e cuscini presso monumenti e lapidi – con tanto di benedizioni – da parte delle autorità, da qualche tempo si è notata la discutibile abitudine, da parte di qualche ente, di sostituire corone d’alloro con altre forme dello stesso aspetto ma di materiale diverso, tipo legno o plastica.

L’uso della corona d’alloro, piccola o grande che sia, risale ai Romani (la Grande Roma) e per i romani la pianta d’alloro era sacra. Da sempre la corona d’alloro è stata utilizzata per esaltare la sapienza (tuttora si usa per i laureati), l’arte poetica, la forza atletica. È poi tradizione che la corona d’alloro venga deposta per onorare i defunti, particolarmente i caduti delle guerre. Per carità, che le corone siano d’alloro!

Pubblicato da il 26 ottobre 2019. Archiviato in Attualità,Cultura,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.