Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Resti umani nel fondale di Monaci vicino ad aereo tedesco della seconda guerra mondiale

Lo scorso 5 ottobre un sub dilettante si è recato presso la Capitaneria di Porto di La Maddalena per segnalare il rinvenimento di ossa umane, in prossimità del faro degli Isolotti Monaci, a circa 65 m di profondità. A distanza di circa un mese la stessa Capitaneria ha emesso l’ordinanza numero 188 con la quale, nel punto indicato – che corrisponde al fondale dove si trova il relitto di un aereo tedesco Messerschmitt M323 “Gigant” – vieta, per un raggio di 200 metri, l’ancoraggio, la pesca, l’attività subacquea di qualsiasi genere. Il Messerschmitt M323 fu abbattuto da caccia britannici il 26 luglio del 1943 – durante la seconda guerra mondiale –  dopo essersi levati in volo da Olbia con a bordo alcune decine di soldati tedeschi, in direzione continente. Il relitto in fondo al mare fu scoperto nel 2012 ma non si parlò mai di resti mortali. Resta da confermare – e la cosa non è semplice – se si tratti effettivamente di resti di un soldato tedesco o meno.

Pubblicato da il 9 novembre 2017. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.