,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

La Maddalena. Ricordata con una cerimonia la cacciata dei francesi del 1793

(A.R.) – La mattina del 23 febbraio, ai giardini di  Due Strade, si è svolta la cerimonia commemorativa dei fatti d’arme delle 23 febbraio 1793, in cui Domenico Millelire, in servizio nella  Regia Marina Sarda, divenne celebre per la valorosa difesa dell’arcipelago della Maddalena dall’attacco da parte della flotta Francese.

Per aver ripreso al nemico l’Isola di Santo Stefano e per la valorosa difesa dell’isola di La Maddalena contro gli attacchi della squadra navale della Repubblica Francese”, questa la motivazione con la quale gli venne assegnata la prima medaglia d’oro della Marina Militare.

C’è stata la benedizione, da parte del vicario urbano don Domenico Degortes, e la deposizione di una corona d’alloro ai piedi del monumento intitolato all’eroe isolano, da parte del presidente del Consiglio Comunale Roberto Ugazzi, del comandante della Scuola Sottufficiali MM e comandante del Presidio, Domenico Usai, e del presidente del Lions Club di La Maddalena-Caprera, Bartolomeo Bertorino.

Alla cerimonia erano  presenti altre autorità militari e civili, le associazioni combattentistiche e d’arma, una rappresentanza di frequentatori del 22° Corso Sergenti della Marina Militare, una rappresentanza di studenti dell’Istituto Nautico “Millelire”, nonché il picchetto d’onore della Scuola Sottufficiali composto da allievi del 25° corso di Volontari in Ferma Prefissata Quadriennale.

Pubblicato da il 23 febbraio 2018. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.