,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Luogosanto. Il 2 giugno s’inaugura l’Albero della Vita. Ci sarò il vescovo?/ Palazzo di Baldu e altro archeologico “virtual”/ Sussidi per famiglie numerose

Foto tratta dalla pagina facebook dell’Uffico Turistico Luogosanto

Palazzo di Baldu e altro archeologico “virtual”. Da qualche giorno i visitatori di Luogosanto possono approfondire la conoscenza del Palazzo di Baldu e di altri 16 siti archeologici sardi attraverso il totem digitale del progetto Sardegna Virtual Archaeology. Ne dà informazione nella propria pagina facebook l’Ufficio Turistico Luogosanto. Le simulazioni virtuali, è scritto, “ci fanno scoprire come si presentava lu palazzu’ e gli altri siti quando erano utilizzati, con la possibilità di vedere foto, video, ma anche interagendo con un videogioco, disponibile pure in realtà aumentata! Si possono poi consultare, in quattro lingue, numerose schede dei reperti, delle fonti e dei contesti storico-geografici”. Per ora il totem è stato installato nell’atrio interno del Municipio (nella foto).

Il 2 giugno s’inaugura l’Albero della Vita. Ci sarò il vescovo? Fervono i preparativi per l’inaugurazione, domenica 2 giugno, della struttura “Albero della vita” che accoglierà persone sole, che hanno bisogno di assistenza. Si trova a Capruleddu, potrà ospitare 8 persone e sarà gestita da una cooperativa. Non è escluso che all’inaugurazione possa essere presente il vescovo Sanguinetti.

Sussidi per famiglie numerose. Sussidi economici per le famiglie numerose, maggiormente esposte al disagio e all’esclusione sociale, nella misura di 160 euro per ciascun figlio fiscalmente a carico di età non superiore a 25 anni, appartenente a un nucleo familiare numeroso, (con 4 o più figli) e con un reddito ISEE non superiore a 30.000 euro. Le domande scadono il prossimo 22 maggio. La graduatoria degli aventi diritto del Comune di Luogosanto dovrà essere inoltrata al Comune Capofila di Tempio Pausania, entro e non oltre il 31 maggio.

Pubblicato da il 16 maggio 2019. Archiviato in Brevi,Cultura,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.