Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Ma che bello spettacolo …

Irene Calvia ed il Gruppo Danza Pivè. Foto Pietro Arlessi

Irene Calvia ed il Gruppo Danza Pivè. Foto Pietro Arlessi

Irene Calvia

Irene Calvia

Peccato che l’esibizione di Vittorio Chessa, portato sul palco dagli Asa che lo hanno musicalmente accompagnato, sia stata lasciata ben oltre la mezzanotte, quando parte del pubblico era andato via. Il chitarrista-jazzista sardo, collaboratore del grande Franco Cerri, conosciuto soprattutto da un pubblico col palato fine, ha dato un tocco di qualità ad uno spettacolo che già in tal senso si era apprezzabilmente espresso, quando sul palco di Piazza Comando era apparsa la bella figura di Matteo Setti, uno tra i più grandi interpreti di musical in Italia, reduce da una tournée di successo negli Stati Uniti, scoperto da Luciano Pavarotti, lanciato nel ruolo di Gringoire nel celebre “Notre Dame de Paris” di Riccardo Cocciante. Accolto dai presentatori della serata, Franco One e Silvia Chirico ha proposto, tra grandi applausi, del musical di Cocciante il brano “Il tempo delle cattedrali”, seguito da una nota canzone del Frank Sinatra e, accompagnato dagli Asa, da un’eccezionale interpretazione in sardo di “Non potho reposare”. “Di una voce e di un’umiltà unici se non disarmanti” ha commentato Franco One, qualche giorno dopo, nel corso del programma di Radio Arcipelago, Your Hits. Organizzata da Corrente TV ad agosto scorso, la serata, oltre ad un paio di esibizioni di Andrea Di Giovanni, che ha partecipato recentemente ad “Amici”, ha visto l’esibizione di un bel numero di cantanti locali, molti dei quali talentuosi, in particolare dei vincitori del festival “Dall’Isola Cantando”, quest’anno per motivi tecnico-organizzativi saltato; da Angela Izzo (che, accompagnata dagli Asa, è stata un’apprezzata riscoperta per il grande pubblico) a Marianna Leoni, da Irena Calvia (sul palco con le coreografie di Danza Pivé, nella foto) a Giordano Ronchi ad Anna Cozzolino. “Corrente Tv Live” ha avuto anche uno spazio dedicato al sociale, con la presenza della presidente dell’Associazione Amici del Trapianto di Fegato, Emanuela Mazza. Claudio Ronchi (foto Pietro Arlessi)

Pubblicato da il 16 settembre 2014. Archiviato in News,Spettacolo. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.