,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Olbia. TAC rivela presenza di 20 corpi estranei, nigeriano in arresto per droga

(Redazione) –    Trasportato all’ospedale Giovanni Paolo II, dopo essere stato fermato dagli uomini della Guardia di Finanza di Olbia, un nigeriano è stato sottoposto ad una TAC che, stando a quanto comunicato dal Comando Provinciale, ha rivelato la presenza di venti corpi estranei contenenti circa 200 grammi di sostanza stupefacente tipo eroina. Durante le indagini è risultato che l’uomo, anche nel 2016, era stato fermato alla stazione di Ozieri-Chilivani da Agenti del Nucleo Investigativo di Sassari e che pure in quell’occasione era stato sottoposto ad un esame che aveva rivelato la presenza di trenta ovuli contenti un totale di oltre 350 grammi di eroina. Per quel delitto, nel 2017, era stato condannato, con giudizio abbreviato, pena scontata presso la Casa di reclusione di Lodè dalla quale era stato liberato il 14 ottobre.  Al termine degli accertamenti medici, l’uomo è stato tradotto in carcere dai Finanzieri del Gruppo Olbia, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Tempio P.

Pubblicato da il 13 Gennaio 2020. Archiviato in Brevi,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.