,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Palau. (1) Breve storia nel ricordo dei sindaci P. Aresu, Pisotti, (S. Aresu) Brandano e Manna

(di Claudio Ronchi) – Gallura Informazione ha recentemente pubblicato l’intervista al primo sindaco di Palau, Vittorio Bulciulu dal 1960 al 1964 (titolo: Palau 10 anni fa. Intervista a Vittorio Bulciolu, primo sindaco di Palau), facilmente reperibile sul web. Intervista realizzata nel 2009, in occasione dei primi 50 anni di autonomia dal Paese. Quest’anno si sono celebrati i 60 anni. Gallura Informazione propone ai lettori – con gli opportuni adattamenti temporali – quanto pubblicò dieci anni fa il settimanale Il Vento. Ovvero cosa dissero i sindaci “storici” in quella prima importante ricorrenza che l’amministrazione comunale di allora, guidata da Piero Cuccu, volle celebrare.

Dal 1964 al 1975, per ben undici anni, fu sindaco Piero Aresu, anni del consolidamento dell’autonomia. “Avremo avuto molto piacere se fosse stato presente qui con noi – disse dispiaciuto Piero Cuccu, nel corso della cerimonia per il Cinquantenario tenutasi l’8 aprile 2009 nel salone consiliare, preceduta da una solenne celebrazione nella chiesa parrocchiale presieduta dal vescovo Sebastiano Sanguinetti e voluta dall’allora parroco don Salvatore Matta. Sarebbe stata una testimonianza molto importante. Non presente Piero Aresu inviò uno scritto che Piero Cuccu lesse: Carissimo sindaco ho ricevuto con molto piacere il tuo invito a partecipare alla festa del cinquantesimo anniversario di autonomia amministrativa del nostro Comune, e ti ringrazio. Purtroppo le mie condizioni di salute, peggiorate in quest’ultimo periodo, mi privano del piacere di festeggiare con voi. Tramite mio figlio Andrea, al quale potrete consegnare la medaglia riservata ai sindaci, desidero farvi giungere i migliori voti augurali per la riuscita della manifestazione e soprattutto per il migliore avvenire del nostro Comune, al quale ho dedicato i migliori anni della mia vita. Cordialmente, Piero Aresu”.

Successivamente intervenne Augusto Pisotti, sindaco dal 1975 al 1987. Pisotti ricordò che tra coloro che si batterono per l’autonomia di Palau rispetto a Tempio c’era allora (nel 2009) presenti “sei protagonisti: Vittorio Bulciolu, Piero Aresu, Pasqualino Pirredda, Cicco Careddu, Giovanni Altana, zio Antoneddu Demuro”. Augusto Pisotti fu eletto sindaco dal Consiglio Comunale il 22 giugno del 1975, rieletto poi altre due volte, “per un totale di dodici anni ed un giorno”.

(1- continua)

Pubblicato da il 7 maggio 2019. Archiviato in Cultura,News,Storia. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.