,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Palau. File per l’ex Ufficio del Lavoro; proteste da Palau e La Maddalena

Palau. File per l’ex Ufficio del Lavoro; proteste da Palau e La Maddalena

“Stiamo registrando sempre più malumori e stiamo ipotizzando di fare un intervento. Però vorremmo coordinarlo con gli altri tre comuni che oltre a La Maddalena sono Palau, Arzachena e Santa Teresa Gallura.  Le parole sono del vicesindaco Massimiliano Guccini e si riferiscono all’attività dell’Aspal (Agenzia Servizi per la Politica Attiva del Lavoro) di Palau, l’ex Ufficio del Lavoro.

 

“Gli operatori fanno quello che possono ma le file sono molto lunghe. Ho sentito di gente che andata alle 11 di notte e ha trovato in fila già 20 persone prima di lui”.

Il motivo? “Siamo alla fine della stagione estiva, c’è da andare a certificare lo stato di disoccupazione che è il requisito utile per continuare ad avere l’assegno di disoccupazione”, ha proseguito Guccini. “Per me è assurdo che oggi, con la tecnologia che la fa da padrona, si debba procedere ancora in questo modo”.

A ben considerare “quando c’era la Provincia questi problemi non succedevano …”.

Un intervento sullo stesso problema, su un ufficio che è ubicato nel territorio comunale di Palau, lo aveva fatto nei giorni scorsi il commissario regionale del paese dell’Orso, Mario Carta, che aveva recepito la situazione insostenibile da parte di molti cittadini, con le lunghe file anche dal giorno prima per poter espletare le loro pratiche e, interpretando le legittime lamentele degli utenti, aveva chiesto al direttore generale Aspal, Massimo Temussi, e ai Csl di Olbia e Palau di garantire l’erogazione di servizi efficienti e adeguati alle esigenze dei cittadini-utenti. Claudio Ronchi

 

Pubblicato da il 22 ottobre 2017. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.