,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Palau. Luigi Abeltino: “Vorrei essere il sindaco di tutti i cittadini di Palau”

(di Claudio Ronchi) – “Scendo in campo anch’io, candidato a sindaco”. A confermarlo è Luigi Abeltino, geometra, un trascorso politico-amministrativo che risale a Severino Aresu (da annoverare tra i sindaci che hanno cambiato il volto di Palau), del quale fu assessore all’Urbanistica. Nel 2012 si presentò alla testa di una lista che si opponeva a quella di Francesco Pala (poi eletto), ma non poté partecipare alla competizione elettorale in quanto ne venne esclusa per questioni burocratiche. “Rispetto al 2012, di quei candidati non ne ho più neanche uno”, afferma Abeltino.

Questa con la quale scenderà di nuovo in campo, per le elezioni del prossimo 10 giugno, “è una lista puramente civica, non caratterizzata politicamente, formata da giovani, trentenni e quarantenni, che stanno esprimendo la volontà di fare qualcosa per questo paese”. Ci sono tutte le categorie, informa, dall’artigiano al libero professionista, al tecnico, alla casalinga, all’impiegato. “Chiedo a questi giovani disponibilità, sacrificio e buona volontà”.

Programmaticamente Abeltino ha due priorità, il turismo e l’ambiente. “Turismo vuol dire alberghi di una certa categoria, metter mano al porto turistico affinché crei veramente un volano interessante. Così come la salvaguardia dell’ambiente deve avere una particolare attenzione e specificità. Già siamo un fazzoletto di terra, se noi ci giochiamo gli ultimi residui del nostro territorio comunale, abbiamo finito. Ci vuole dunque oculatezza nelle scelte”.

Per il candidato sindaco Luigi Abeltino, a Palau, “non si può campare solo l’edilizia e di turismo, assolutamente. Bisogna trovare un’alternativa al turismo cercando comunque di valorizzarlo al meglio, riuscendo ad ampliarlo agli otto mesi. E queste cose le vorrei fare con tutta la cittadinanza, è questa che deve dare l’indirizzo”. Per quanto riguarda il Puc, approvato dall’amministrazione Pala, e fermo in Regione, “può darsi che venga da noi rivisitato”.

Se venissi eletto, dichiara Luigi Abeltino, “vorrei essere il sindaco di tutti i cittadini di Palau, ascoltare tutti e non respingere nessuno”.

Pubblicato da il 10 aprile 2018. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.