,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Parte “Isole che Parlano 2014”: Venerdì a Tempio, il trio Piccola Orchestra Gagarin

Isole che Parlano LocandinaDa venerdì 5 al 14 settembre ritorna “Isole che Parlano”, giunto alla XVIII edizione, il festival internazionale ideato e diretto da Paolo e Nanni Angeli. L’evento è targato Associazione Sarditudine. Il progetto culturale è complesso e articolato, con un tema coerente in cui analizza la relazione tra archi e risonanze, con un taglio internazionale che vede artisti provenienti da Tunisia, Norvegia, Ungheria, Serbia, Russia, Catalunya, Corsica e Sardegna. Tra gli ospiti, la   Piccola Orchestra Gagarin, il Benedicte Maurseth (Norvegia), Jasser Haj Youssef (Tunisia), Félix Lajkó Antal Brasnyó duo (Ungheria), l’Attrachju (Corsica), Tenore San Gavino di Oniferi (Sardegna). Il trinomio Uomo-Arte-Natura sintetizza la poetica su cui si orienta la manifestazione, che porterà suoni, fotografia e arte a misura di bambino tra il comune di Palau, i monumenti naturali, i fari, le spiagge, le aree campestri di Tempio Pausania, i siti archeologici di Arzachena e l’isola di Spargi (nell’Arcipelago di La Maddalena). Ci sarà anche “Isole che Parlano… ai bambini”, con i laboratori arte-infanzia-adolescenza, ideati e coordinati da Alessandra Angeli. S’inizia con “Isole che parlano…di musica”, a Tempio venerdì 5 settembre, alle 18:30, nella chiesa campestre Santissima Trinità, con il trio Piccola Orchestra Gagarin. La all stars band, composta dal violoncellista russo-israleliano Sasha Agranov (collaborazioni con Patti Smith), il chitarrista sardo Paolo Angeli (inventore di una chitarra orchestra conosciuta internazionalmente) e dal batterista catalano Oriol Roca (punta di diamante dell’avanguardia spagnola), ripercorre la missione del cosmonauta russo a bordo del Vostok 1, con un viaggio in forma suite, in cui i generi musicali vengono fatti a brandelli per essere riciclati in un avvincente mosaico.

Pubblicato da il 4 settembre 2014. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.