,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Santa Teresa Gallura. Che i cavi elettrici partano dalla Marmorata per via La Ruda

In aula c’erano i tecnici della Terna, la società che sta effettuando i lavori di ammodernamento del collegamento tra Sardegna, Corsica e Toscana che hanno spiegato ai consiglieri comunali i due progetti alternativi studiati per il territorio teresino. Il primo, prevede di mantenere l’approdo del cavo marino a Rena Bianca e il prolungamento di circa 1 km e 400 m del cavo interrato che, dalla posizione attuale della esistente stazione di transizione, arriverebbe alla nuova stazione posizionata più nell’entroterra, nei pressi della biglietteria dell’aria archeologico nuragico di Lu Brandali. Il secondo progetto prevede invece l’approdo del cavo marino alla spiaggia della Marmorata e la posa di circa 6 km di cavo interrato, fino alla nuova stazione di transizione, da posizionare in un’area prossima a via La Ruda. Fermo restando che entrambe le soluzioni renderanno possibile la demolizione dell’esistente stazione di transizione, prospiciente la costa, e l’interramento di una porzione dell’esistente linea aerea, parte della quale interferisce con il sito di interesse comunitario di capo testa, il consiglio comunale sia nella componente di maggioranza che in quella di minoranza si è espresso favorevolmente per questa seconda soluzione.

Pubblicato da il 9 novembre 2018. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.