,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Santa Teresa Gallura. Entro l’anno l’Area Marina Protetta?

Secondo fonti del Ministero dell’Ambiente, entro la fine dell’anno il Ministro Gianluca Galletti potrebbe firmare il decreto di istituzione dell’Area Marina Protetta di Capo Testa-Punta Falcone. La pratica, dopo un lungo iter che ha visto recentemente l’approvazione alla Conferenza Stato-Regione, è ora all’esame del Consiglio di Stato. Una volta liquidata da questo, e positivamente, sarà il Ministero dell’Ambiente a terminare l’ultimo iter procedurale che andrà a concretizzarsi in un decreto sul quale dovrà apporre la firma il ministro Galletti.

L’istituenda A.M.P. potrebbe comprendere (ma l’estensione di confini definitivi si sapranno solo se e quando verrà firmato il decreto) quasi 50 dei 70 km di costa teresina con vincoli di salvaguardia, a seconda delle zone stesse, più o meno severi. Perplessità ci sono nel paese per le ripercussioni che un’Area Marina Protetta potrebbe avere non solo sulla pesca ma anche su diverse attività, e non ultime, ovviamente, quelle di carattere turistico dalle quali il paese trae buona parte del proprio reddito.

Un argomento questo che fa discutere non poco. Nel frattempo il gruppo di minoranza consiliare “A Cara a Ventu” ha annunciato di voler iniziare una raccolta di firme perché venga indetto un il referendum consultivo al fine di far pronunciare su questa scelta, positivamente o negativamente, la cittadinanza. Claudio Ronchi

Pubblicato da il 17 novembre 2017. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.