,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Santa Teresa Gallura. Il sindaco ribatte alle polemiche della Antona

(di Claudio Ronchi) – Sulla polemica innescata dalla capogruppo d’opposizione, Angela Antona, prima in consiglio comunale (lo scorso 4 luglio) con l’abbandono dell’aula e poi con successive dichiarazioni, interviene il sindaco Stefano Pisciottu che sul “contendere” difende le proprie posizioni e ne dà spiegazione: “Il primo punto prevedeva la discussione e l’approvazione della variante urbanistica che comprendeva due interventi, uno relativo all’ex stazione di vedetta di Punta Falcone e l’altro al lotto di proprietà della Guardia di Finanza. Ora, trattandosi di un atto di Programmazione Urbanistica è evidente che lo stesso deve contenere tutti gli interventi previsti e che modificano il Piano Urbanistico Comunale (PUC) vigente e adottato, che successivamente deve essere sottoposto a verifica di coerenza da parte dell’Assessorato all’Urbanistica della Regione Autonoma della Sardegna. Il fatto che la minoranza, per dichiarazione della sua stessa capogruppo, fosse favorevole ad un intervento e contraria all’altro” prosegue Pisciottu “non giustificava lo sdoppiamento di un atto che per definizione è unitario. D’altronde, a seguire il ragionamento della Minoranza, l’approvazione di un Piano Urbanistico dovrebbe avvenire per singolo comparto; il che, come è facile comprendere, sarebbe folle oltreché illegittimo!”.

Pubblicato da il 11 luglio 2019. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.