,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Santa Teresa Gallura. Positivo o negativo, il giugno turistico?

(di Claudio Ronchi) “Siamo arrivati alla fine di giugno, un mese della stagione estiva se n’è andato, il paese è ancora semivuoto, vogliamo ancora imputare ciò alla crisi? Se ci documentassimo, potremo appurare che alcune località turistiche, dove le amministrazioni hanno puntato sullo sviluppo e sull’innovazione ‘dell’industria turistica’, da aprile pullulano di turisti”. L’osservazione, a nome del gruppo di minoranza, è stata letta in aula da Angela Antona, nel corso del Consiglio Comunale del 26 giugno. Il suo intervento era stato preceduto da uno anche più critico e preoccupato del consigliere Maurizio Muntoni.
L’analisi della situazione turistica a giugno non è stata condivisa dal sindaco Stefano Pisciottu il quale ha domandato agli interlocutori sulla base di quali elementi avessero rilevato, per quel mese, che il paese fosse “semivuoto”. Se si tratta di elementi percettivi, ha proseguito il sindaco, dico ognuno li percepisce per ciò che ritiene più opportuno nel momento in cui va a fare una considerazione. “Io ho 53 anni ed è da quarant’anni che sento dire frasi tipo: l’anno scorso c’era più gente…”.
È vero che il 2009, il 2010 e il 2011 sono stati anni difficili, “con le presenze che erano precipitate, non solo qui, per una serie di congiunture. Dal 2012 c’è stato invece un trend di incremento. Le presenze stanno aumentando. Per il 2018 lo vedremo. I segnali, da tutti i tour operator ed alcuni albergatori di Santa Teresa, riguardo le prenotazioni, danno un aumento; sembra che ci sia un leggero incremento rispetto al 2017”. Il tutto ciò verrà valutato quando si avranno i dati e solo sulla base di quelli, ha concluso il sindaco Stefano Pisciottu.

Pubblicato da il 10 luglio 2018. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.