,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Santa Teresa Gallura. Un piano per la comunicazione per l’Area Marina Protetta che scatterà in autunno

(di Claudio Ronchi) – Alle accuse della minoranza espressa per bocca della consigliera Angela Antona che in consiglio comunale aveva dichiarato che, per quanto riguarda l’Area Marina Protetta di Capo Testa-Punta Falcone, “ancora non si conosca neppure il contenuto del decreto istitutivo”, ha risposto il sindaco Stefano Pisciottu il quale ha informato che recentemente si è recato a Roma, al Ministero. “La tempistica ci porta a prevedere l’istituzione per il prossimo autunno”, ha dichiarato.

Nel frattempo il sindaco continua a lavorare su questo tema e ha già preso contatto con una figura professionale, un direttore di area marina protetta, “la cui presenza e consulenza sarà preziosa per iniziare, e non escludo che possa continuare inizialmente in affiancamento al nuovo direttore”.. Nuovo direttore la cui procedura per l’assunzione, che sarà fatta secondo quanto prevede la legge, non può iniziare prima della pubblicazione del decreto sulla Gazzetta Ufficiale.

Il sindaco, conscio del fatto che non tutti, in paese, hanno fatto i salti di gioia in occasione della firma dell’ex ministro Galletti, sta concordando col ministero, prima che scattino le norme di salvaguardia che probabilmente procureranno più di una polemica (come del resto avviene ovunque siano state istituite aree marine protette, riserve orientate o parchi), un piano di informazione e di comunicazione che prepari il terreno di fronte all’opinione pubblica, specialmente quando verranno posti in essere i primi atti, che saranno di carattere privativo e limitativo.

Pubblicato da il 6 luglio 2018. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.