,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Vent’anni fa a San Pasquale e Bassacutena. Via da Tempio anzi no

(di Claudio Ronchi) – Vent’anni fa ci provarono e poi ci hanno riprovato ancora senza peraltro conseguire risultati apprezzabili. Perché per una buona parte degli abitanti di San Pasquale e di Bassacutena, allora come ora facenti parte del Comune di Tempio, era ed è più logico e più pratico, anche per questioni di distanze (lontane con Tempio, ravvicinate nella soluzione da loro indicata) far parte rispettivamente del comune di Santa Teresa Gallura e di quello di Luogosanto. All’inizio del 1999 i due comitati di frazione, all’uopo costituiti, fecero pervenire alla Regione richieste in tal senso. Per la Regione nulla ostava anche se poi la decisione finale fu riconosciuta al Comune di Tempio che lo scorporo avrebbe dovuto subire. Allora come ora non se ne fece nulla e nelle frazioni, nelle parti di territorio e di popolazione che fanno parte di Tempio, si continuano a guardare “col cannocchiale” Santa Teresa Gallura e Luogosanto.

Pubblicato da il 8 marzo 2019. Archiviato in Brevi,Storia. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.