,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Arresti per droga, ce n’è per tutte le età

PoliziaChe in Gallura e alla Maddalena si consumasse coca e hascisc era risaputo come era scontato che, per provvedere al fabbisogno del mercato, che è illegale, ci dovessero essere un certo numero di persone. Come era risaputo che sull’ampio mercato ci fosse l’attenzione delle forze dell’ordine.

Tant’è che nella notte precedente venerdì 11 novembre una vasta operazione della Polizia di Stato ha portato nel nord-est della Gallura e nell’Arcipelago all’arresto di 19 persone e al sequestro di 19 chili di sostanze stupefacenti per un valore di circa 2 milioni di euro, circa 4 miliardi di vecchie lire. Il filone maddalenino, secondo le indagini si sarebbe rifornito da Cagliari, quello di Olbia, Tempio, Santa Teresa e Luogosanto, da Napoli.

Per quanto riguarda La Maddalena, con l’accusa di spaccio, sono state arrestate 8 persone. Singolare è il fatto che le fasce d’età di coloro che sono accusati si dispieghino da quelle più giovanili a quelle più anziane, un ventaglio che abbraccia l’arco di una vita. Si parte infatti da un ventenne per proseguire con un ventiseienne, due ventinovenni, un trentacinquenne, un quarantaquattrenne, un cinquantenne ed anche un settantatreenne. Tutti uomini. A La Maddalena inoltre sono stati notificati obblighi di firma ad altre cinque persone.

L’operazione di polizia, denominata Arcipelago, realizzata da una settantina di poliziotti, è stata guidata dal commissariato di Porto Cervo e della procura della Repubblica di Tempio. Alla testa delle indagini il capo della polizia di Porto Cervo Fabio Scanu, il capo della sezione investigativa Gianmario Mela e il sostituto procuratore della Repubblica Ginevra Grilletti. L’indagine era iniziata un anno fa.

Pubblicato da il 14 Novembre 2016. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.