,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Arzachena. Aspettando il Giro d’Italia

Ad un mese dal passaggio del Giro d’Italia che passerà per Cannigione, il Comune di Arzachena sta lavorando al programma di animazione territoriale, alla manutenzione delle strade e al decoro urbano.  L’importante appuntamento sportivo, venerdì 5 maggio, interesserà il tratto di lungomare che va dalla spiaggia delle Saline (tra Arzachena e Palau), a La Conia, al parco Riva Azzurra e fino al centro di Cannigione. Il borgo di Cannigione è stato scelto dagli organizzatori, RCS Gazzetta dello Sport, per la parte di competizione chiamata “Traversata Volante”. “Il 100° Giro d’Italia è un appuntamento storico, un’occasione straordinaria per la Sardegna in cui anche Arzachena può e deve giocare un ruolo da protagonista”, dice la commissaria Antonella Giglio. “Cannigione è una località meravigliosa e il parco Riva Azzurra, sul nuovo lungomare attrezzato, sarà il cuore di tutto il nostro programma. Invito gli operatori della zona, albergatori, commercianti, ristoratori, a prepararsi in modo speciale per il grande evento, magari con allestimenti a tema che rendano il borgo ancora più accogliente nella prima settimana di maggio”. Il Comune ha avviato le procedure per il rifacimento del manto sulla strada delle Saline, quella che collega Palau ad Arzachena. “L’ufficio Manutenzioni si è adoperato fin da subito per trovare le somme necessarie alla ristrutturazione della strada in vista del Giro d’Italia e dell’avvio del periodo di punta della stagione turistica” spiega la commissaria. “Anche il programma degli eventi è a buon punto, stiamo coordinando tutte le attività. Abbiamo fatto appello alle associazioni sportive locali per collaborare con iniziative di vario genere”. L’associazione sportiva ASD Time Out-pallavolo, il Club Nautico Arzachena e la Porto Cervo Racing team hanno aderito al programma proponendo una serie di appuntamenti che trasformeranno il passaggio del Giro d’Italia in una giornata di festa per tutta la comunità e per i tanti visitatori che sceglieranno Arzachena per il ponte del 1° maggio. Ad arricchire l’agenda ci sarà anche l’associazione degli infioratori arzachenesi, l’Arca di Noè, che darà vita ad una creazione floreale a sorpresa.

Pubblicato da il 11 Aprile 2017. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.