,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Arzachena. Contro il rischio di inondazioni interventi di manutenzione sui corsi d’acqua

(Redazione) – C’è necessità di prevenire gli effetti che potrebbero essere disastrosi di alluvioni, come del resto quelli del novembre 2013 hanno tristemente dimostrato.

La presenza di vegetazione umida all’interno del letto dei corsi d’acqua, al verificarsi di fenomeni meteorologici anche di moderata entità, aumenta il rischio di piena ed esondazione degli stessi con rischio di pericolosità per persone e cose. C’è necessità pertanto di intervenire al fine di lasciare libero il deflusso dell’acqua eliminando ciò che, anche parzialmente, può ostruirlo. L’assessore comunale alla Protezione civile l’assessore comunale la Protezione civile insieme agli uffici ha individuato alcuni tratti di fiumi, in prossimità dei centri abitati e a valle di alcuni ponti di attraversamento carrabile, interessati dallo sviluppo di vegetazione, composta principalmente da canne e rovi, in misura tale da pregiudicare la funzionalità idraulica del corso d’acqua stesso.

I tratti di alveo dei corsi d’acqua interessati dagli interventi sono: Rio di li Riu (Loc. Cudacciolu) e ponte via Pitagora; località Cannigione (Rio li Laccheddi ed altri); affluenti di sinistra rio San Pietro (loc. Pastura, loc. Mulgianu); rio San Pietro; rii di attraversamento viale Costa Smeralda.

Il sindaco Roberto Ragnedda a pertanto emesso l’ordinanza numero 33 con la quale ordina agli uffici comunali preposti l’immediata esecuzione degli interventi di manutenzione, nel rispetto dei dettami della normativa sugli appalti pubblici, consistente nel taglio e rimozione della vegetazione insistente negli alvei dei corsi d’acqua sopra elencati. I residui del taglio e dello sfalcio saranno rimossi, trasportati e conferiti in impianti per la produzione del compost.

Pubblicato da il 16 Ottobre 2019. Archiviato in Brevi,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.