,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Arzachena. Gabriella Demuro: “Puntare al benessere dei più fragili è un nostro dovere”.

(Redazione) – L’idea di aprire uno sportello contro la violenza sulle donne era scaturita due anni fa, in Gabriella Demuro, assessora ai Servizi Sociali, con l’adesione di Arzachena al progetto Orange the World della Soroptimist International d’Italia-Club Gallura, per contrastare la violenza sulle donne mediante l’installazione in piazza Risorgimento della panchina arancione. Toccando poi con mano anche la problematica, sanitaria, sociale ed umana, dei malati oncologici e delle loro famiglie, l’assessora ha pensato bene di munire, il centro di ascolto che a breve aprirà, di due sportelli legati alle due gravi problematiche. Il centro, afferma la Demuro, “affiancherà i cittadini in difficoltà con psicologi, avvocati e councelor specializzati nel sostegno alle vittime di violenza domestica, ai malati oncologici e alle loro famiglie. Nei tre anni dedicati ai Servizi sociali del Comune – prosegue l’assessora – ho maturato la consapevolezza delle problematiche che toccano la nostra cittadina e di cui troppo poco si parla. Ne abbiamo visto un tragico epilogo anche nelle cronache con l’omicidio di Zeneb Badir e nei più recenti casi emersi durante il lockdown. L’emergenza Covid-19 inoltre, ha esasperato le necessità delle persone colpite da tumore, per cui le cure e l’assistenza sono diventate pressoché inaccessibili nelle strutture ospedaliere. Per questo – conclude Gabriella Demuro – dedicheremo 50 mila euro all’avvio del Centro in cui sostenere le persone che non hanno strumenti adeguati per superare i momenti di difficoltà e smarrimento. Puntare al benessere dei più fragili è un nostro dovere”. Il centro aprirà agli inizi del 2021.

Pubblicato da il 19 Novembre 2020. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.