,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Arzachena. Il Consorzio metterà le isole ecologiche a scomparsa. Astore: sì ma quando?

(di Claudio Ronchi) – Discutendo, nel corso dell’ultimo consiglio comunale, il punto all’ordine del giorno relativo alla proroga e all’integrazione della convenzione tra il Comune e il Consorzio Costa Smeralda, tra le novità presentate dal sindaco Roberto Ragnedda c’è stata quella che obbliga quest’ultimo alla installazione di isole ecologiche a scomparsa.

Verranno realizzate e curate nella zona di perimetrazione del consorzio stesso, ha detto il sindaco, e saranno realizzate con tecnologie innovative e a basso consumo energetico. Vi si potranno conferire il vetro, l’alluminio, la carta e il cartone, il vetro e la plastica. Il tutto però nelle more di questi 10 anni di proroga della convenzione.

Tale elasticità temporale ha sollevato i dubbi del consigliere di minoranza Gigi Astore il quale ha rilevato che non essendo previsto un termine di scadenza per l’installazione, questa potrebbe andare a realizzarsi anche alla scadenza della convenzione stessa, cioè fra 10 anni. Si potrebbe porre rimedio, ha suggerito, con un termine ad esempio di cinque anni. Il sindaco Ragnedda si è impegnato a far sì che vengano accelerati i tempi di realizzazione.

Pubblicato da il 10 Aprile 2018. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.