,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Arzachena. Michele Occhioni: La sicurezza prima di tutto; Ecco perché spostiamo 110 bambini da Cannigione al centro in via Nenni

(Redazione) – Abbiamo scritto ieri che la scuola primaria di Cannigione resterà chiusa fino a gennaio per lavori di adeguamento della struttura secondo le norme nazionali di vulnerabilità antisismica. “Di fronte a situazioni critiche, l’importante è attivarsi per trovare soluzioni alternative a garanzia degli interessi di tutti” ha spiegato, Michele Occhioni, delegato alla Pubblica Istruzione e Edilizia scolastica. “È prioritario assicurare le lezioni in presenza ai 110 alunni di Cannigione, così come è importante non perdere i fondi del Ministero per le manutenzioni ordinarie. In accordo con i dirigenti scolastici, abbiamo concordato lo spostamento delle classi ad Arzachena, liberando alcune aule e laboratori in via Nenni e attivando scuolabus dedicati per il trasferimento dal borgo al centro del paese; sul fronte dei finanziamenti e della progettazione, invece, abbiamo acquisito le relazioni tecniche dello studio antisismico e accettato la soluzione di un completamento dei lavori in due lotti per 270 mila euro totali. Sarà un intervento importante” ha concluso Occhioni, “che metterà al sicuro definitivamente la sede di Cannigione per il futuro dei nostri bambini”

Pubblicato da il 22 Settembre 2020. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.