,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Arzachena. No vendita per asporto e uso di contenitori e stoviglie monouso non biodegradabili. Multa fino a 500 euro

Ecco l’ordinanza n.21 del sindaco Roberto Ragnedda: Nelle more dell’approvazione di apposito Regolamento Comunale per la Vivibilità Urbana e per la Qualità della Vita, a decorrere dal 01 Giugno 2019, a tutti i cittadini residenti e non del Comune di Arzachena e agli esercenti di attività commerciali che operano nel territorio comunale, sia a posto fisso che itinerante, il divieto di vendita per asporto e uso di contenitori e stoviglie monouso non biodegradabili. In fase di prima applicazione delle presenti disposizioni è tuttavia consentito ai medesimi operatori di utilizzare i materiali giacenti nei rispettivi depositi comunque entro e non oltre il 01/07/2019.

  • gli esercenti sul territorio comunale le attività commerciali, artigianali, e di somministrazione alimenti e bevande, non potranno distribuire ai clienti sacchetti per la spesa monouso in materialenon biodegradabile;
  • gli esercenti sul territorio comunale le attività commerciali, artigianali, e di somministrazione alimenti e bevande, a decorrere dalla data di efficacia della presente ordinanza, potranno distribuire agli acquirenti per utilizzo e asporto esclusivamente, Cotton Fioc, Posate, Piatti, Bicchieri, Cannucce, Palette di gelati, frullati e granite, Stoviglie in genere ed i loro imballaggi, Sacchetti monouso, Palloncini e simili, in materiale biodegradabile e compostabile;
  • i commercianti, i privati, le associazioni, gli enti in occasione di feste pubbliche e sagre potranno distribuire al pubblico, visitatori e turisti, esclusivamente posate, piatti, bicchieri, cannucce, palettedi gelati, frullati e granite, stoviglie in genere ed i loro imballaggi, sacchetti monouso in materiale biodegradabile e compostabile, in quanto minimizzare e praticare la differenziazione dei rifiuti per questa  Amministrazione è segno di civiltà.

È inoltre fatto obbligo, alla luce di quanto sopra, a tutti i residenti e visitatori di questo Comune, di utilizzare esclusivamente piatti, posate, bicchieri, contenitori, cannucce, palloncini e simili, palette di gelati, frullati e granite, stoviglie in genere ed i loro imballaggi, e sacchetti in materiale biodegradabile e compostabile, con particolare riferimento alle aree soggette ad una maggiore tutela naturalistica quali tutti gli arenili del territorio comunale di Arzachena, siti archeologici, pinete e parchi pubblici.

La violazione dell’ordinanza, è punita con le sanzioni amministrative da 25 ad Euro 500.

Pubblicato da il 8 Aprile 2019. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.