,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Arzachena. Turismo: rischio calo arrivi quest’anno; le contromisure da prendere

  Siamo concordi sulla necessità di studiare strategie capaci di invertire le tendenze che, purtroppo, prevedono un calo degli arrivi nell’Isola nel 2019 a vantaggio di mete come il Nord Africa”. La preoccupazione del sindaco Roberto Ragnedda è stata condivisa coll’assessore regionale al turismo Gianni Chessa, ieri in visita ad Arzachena. “Non si è lavorato a sufficienza in passato per consolidare il vantaggio di cui abbiamo goduto due anni fa”, ha detto Ragnedda. C’è la necessità “di garantire collegamenti aerei e navali costanti con il resto d’Europa e del mondo” ma anche quella di superare le difficoltà legate ai trasporti interni, come la Olbia-Arzachena.

Il sindaco Ragnedda ha evidenziato all’assessore Chessa che tra le carte da giocare nell’immediato c’è quella della riqualificazione delle strutture ricettive. “I nostri alberghi devono poter competere con gli standard internazionali a cui è abituato un target di alto livello e dalla forte capacità di spesa. Le parole chiave su cui concentrarci sono sicuramente ‘eccellenza’, nei servizi e nei prodotti offerti, e ‘connessione’”.

I territori poi devono avere la capacità “di lavorare in sinergia per unire costa ed entroterra allo scopo di rafforzare un’immagine di Sardegna come destinazione unica e riconoscibile a livello globale”.

 

Pubblicato da il 19 Aprile 2019. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.