,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Arzachena. Una mostra per ricordare Michele Ruzittu

(di Claudio Ronchi) – È giusto ricordare a tutti com’è altrettanto giusto tramandare alle nuove generazioni, chi sono stati i padri della comunità nella quale si vive, sia che ci sia nati, e soprattutto, se vi si è sopraggiunti: per capirla meglio e per integrarsi in essa. In particolare è bene farlo di questi tempi nei quali stanno per celebrarsi i cent’anni della istituzione di Arzachena in Comune autonomo, per la quale fu fondamentale l’impegno dei fratelli Ruzittu, uno dei quali, Salvatore, fu il primo sindaco del paese. Ma è dell’altro fratello che l’associazione culturale “La Scatola del Tempo”, sta celebrando in questi giorni “la vita straordinaria di un uomo straordinario”. Quella del maestro Michele Ruzittu, al quale dedica una “breve storia”, attraverso cinque pannelli, “per farla conoscere a bambini e ragazzi del nostro territorio”. Un tributo, scrive Mario Sotgiu che ne è l’organizzatore, dedicato “ad un inconsapevole eroe dei nostri tempi, che ha voluto spendere la sua intera esistenza per una causa che riteneva importante e giusta!”. Di Michele Ruzittu si tramanda non soltanto del suo impegno politico ma anche di una generosità disinteressata nei confronti del prossimo oltre che una grande passione per la storia del paese, coronata da alcune scoperte archeologiche successivamente valorizzate e che oggi fanno parte del patrimonio non solo culturale ma anche turistico di Arzachena. La mostra è organizzata nella chiesa di San Pietro, a due passi dal municipio, messa a disposizione dal parroco don Mauro Moretti.

Pubblicato da il 11 Ottobre 2020. Archiviato in Attualità,Cultura,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.