,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Asl. Ancora trasferimenti dal San Giovanni di Dio al Giovanni Paolo II

Asl. Ancora trasferimenti dal San Giovanni di Dio al Giovanni Paolo II.

Nel primo pomeriggio di ieri si sono concluse le operazioni di trasferimento dei sei pazienti ricoverati nel Servizio Psichiatrico di diagnosi e cura che ora è ospitato in nuovi e confortevoli ambienti al livello – 1 del padiglione D 2 dell’ospedale di Olbia. Domani mercoledì 25 maggio sarà il turno dell’Unità di Terapia Intensiva Coronarica (Utic), che lascia il primo piano del padiglione E per trasferirsi al terzo piano del padiglione D2. Giovedì 26 e venerdì 27 maggio sarà l’Oncologia a lasciare il SAsl. Ancora trasferimenti dal San Giovanni di Dio al Giovanni Paolo II Nel primo pomeriggio di ieri si sono concluse le operazioni di trasferimento dei sei pazienti ricoverati nel Servizio Psichiatrico di diagnosi e cura che ora è ospitato in nuovi e confortevoli ambienti al livello – 1 del padiglione D 2 dell’ospedale di Olbia. Domani mercoledì 25 maggio sarà il turno dell’Unità di Terapia Intensiva Coronarica (Utic), che lascia il primo piano del padiglione E per trasferirsi al terzo piano del padiglione D2. Giovedì 26 e venerdì 27 maggio sarà l’Oncologia a lasciare il San Giovanni di Dio per trasferirsi al primo piano del padiglione A dell’ospedale Giovanni Paolo II, nei reparti attualmente occupati dalla Chirurgia. Lunedì 30 maggio sarà invece trasferito, probabilmente, il reparto di Pediatria. Da questa settimana sono ripresi regolarmente sia i ricoveri che gli interventi chirurgici, mentre ancora per alcuni giorni, a parte differenti decisioni medico-paziente, l’orario delle visite è ridotto alla sola fascia serale, dalle ore 18.00 alle 20.00. (Martedì 24 maggio 2011) an Giovanni di Dio per trasferirsi al primo piano del padiglione A dell’ospedale Giovanni Paolo II, nei reparti attualmente occupati dalla Chirurgia. Lunedì 30 maggio sarà invece trasferito, probabilmente, il reparto di Pediatria. Da questa settimana sono ripresi regolarmente sia i ricoveri che gli interventi chirurgici, mentre ancora per alcuni giorni, a parte differenti decisioni medico-paziente, l’orario delle visite è ridotto alla sola fascia serale, dalle ore 18.00 alle 20.00. (Martedì 24 maggio 2011)

Pubblicato da il 24 Maggio 2011. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.