,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Asl. Consegnato il Padiglione D2 dell’ospedale Giovanni Paolo II di Olbia: al via i trasferimenti

Asl. Consegnato il Padiglione D2 dell’ospedale Giovanni Paolo II di Olbia: al via i trasferimenti.

Con la consegna da parte della ditta del Padiglione D2, al Giovanni Paolo II, prenderà il via domani mattina l’iter che porterà nelle prossime settimane al trasferimento dal San Giovanni di Dio dei reparti di Oncologia e del Servizio psichiatrico di diagnosi e cura.

Per facilitare le operazioni di trasloco da mercoledì 18 maggio 2011 verranno sospesi i ricoveri non urgenti nei reparti, inoltre anche l’orario delle visite verrà ridotto, a parte differenti decisioni presi tra medico-paziente, alla solo fascia serale, dalle ore 18.00 alle 20.00. Anche l’attività chirurgica, quella di elezione, subirà in questi giorni dei rallentamenti. Sin da domani la ditta Cortesi srl di Brescia, che si è aggiudicata la gara d’appalta per il trasloco, collaborerà con gli operatori sanitari nella prima fase del processo, quella dell’imballaggio del materiale da spostare.

Mercoledì 18 maggio 2011 al primo piano del Padiglione D2 verrà allestita il Blocco Parto (composto da una sala parto e 4 sale travaglio-parto); il Reparto Maternità dal primo piano del padiglione D1 si trasferisce insieme al Nido al primo piano del padiglione D2.

Nelle giornate di giovedì 19 maggio e venerdì 20 maggio 2011 si provvederà a trasferire il reparto di Ortopedia che dal secondo piano del padiglione D1 si sposta al secondo piano del padiglione D2: il trasferimento dei pazienti avverrà solo nella giornata del 20 maggio.

Nelle giornate di sabato 21 e domenica 22 maggio verrà trasferito il reparto di Chirurgia che dal primo piano del padiglione A si sposta al secondo piano del padiglione D1 (nei locali sino ad ora occupati dal reparto di Ortopedia): anche in questo caso i pazienti verranno spostati nella seconda giornata, quindi domenica 22 maggio.

Lunedì 23 maggio 2011 sarà il turno del Servizio Psichiatrico di Diagnosi e cura che dalla struttura San Giovanni di Dio, in viale Aldo Moro, si trasferisce al livello -1 del padiglione D 2 dell’ospedale Giovanni Paolo II.

Martedì 24 maggio 2011 sarà la volta del reparto di Pediatria che lascia il secondo piano del padiglione D1, per spostarsi al primo piano, sempre del padiglione D1, nei locali attualmente occupati dal Nido.

Mercoledì 25 maggio 2011 sarà il turno dell’Unità di Terapia Intensiva Coronarica (Utic), che lascia il primo piano del padiglione E per trasferirsi al terzo piano del padiglione D2.

Giovedì 26 e venerdì 27 maggio 2011 sarà l’Oncologia a lasciare il San Giovanni di Dio per trasferirsi al primo piano del padiglione A dell’ospedale Giovanni Paolo II, nei reparti attualmente occupati dalla Chirurgia.

Cosa rimane al San Giovanni di Dio?

Nella struttura di viale Aldo Moro, oltre al Distretto di Olbia, con tutta l’attività ambulatoriale, rimarranno:

Una parte del Centro trasfusionale, che entro l’anno verrà però trasferito al Giovanni Paolo II (sono in fase di affidamento i lavori di realizzazione del reparto al piano terra del Padiglione D2, mentre al padiglione D1 verrà allestita l’area donazione).

Reparto di Nefrologia e Dialisi (sono in corso di ultimazione i lavori al primo piano del padiglione D2, la consegna dei locali è prevista entro l’estate).

Reparto di Neurologia (sono in fase di realizzazione i lavori di allestimento del reparto al secondo piano del padiglione E, anche in questo caso la consegna è prevista entro l’estate).

Reparto di neuropsichiatria infantile. Reparto di Diabetologia. Servizio 118. Dal comunicato stampa della Asl

(Lunedì 16 maggio 2011)

 

Pubblicato da il 16 Maggio 2011. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.