,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Compostaggio domestico, richiesta e riduzione TARES

Il dirigente del Comune di La Maddalena, ing. Giovanni Nicola Cossu, visto il precedente avviso, pubblicato in data 08.01.2014, con il quale veniva stabilito il termine entro il quale richiedere le compostiere (31.01.2014); Dato atto delle numerose richieste pervenute fuori termine; avvisa che le “utenze domestiche”, comprese quelle condominiali, che dispongono di un’area verde (orto o giardino) non pavimentata, di proprietà privata, di almeno 50 metri quadrati possono: 1) aderire al compostaggio domestico sulla base di quanto previsto dal Regolamento citato; 2) richiedere la riduzione del 20% della TARES (tributo comunale sui rifiuti e sui servizi) compilando l’apposito modulo allegato al presente avviso; 3) richiedere in comodato gratuito una compostiera da 310 litri (dimensioni cm. 79,5 X 59,5 X 98,4) compilando la specifica sezione del modulo allegato. Il nuovo termine entro il quale richiedere le compostiere scade martedì 30 settembre 2014 alle ore 12.00. Le domande pervenute dopo il 31.01.2014 sono ritenute valide e non è necessario che vengano ripresentate. Dopo la scadenza del nuovo termine e l’esame delle richieste pervenute, si procederà alla distribuzione delle compostiere in base ai criteri stabiliti dall’art. 6 del Regolamento. A conclusione delle operazioni di distribuzione, gli utenti verranno iscritti all’Albo dei Compostatori. Gli utenti che, alla presentazione della richiesta di adesione al compostaggio domestico, dichiareranno di essere già in possesso di idonea compostiera posizionate su area verde di proprietà privata superiore a 50 mq verranno iscritti di diritto all’Albo dei Compostatori. L’albo verrà approvato con determinazione dirigenziale e trasmesso all’ufficio tributi. Le utenze iscritte avranno diritto alla riduzione del 20% della Tares a partire dall’anno successivo a quello dell’iscrizione.

Pubblicato da il 2 Settembre 2014. Archiviato in Attualità,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.