,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Domenico Battaglia il “primo”, a Berchidda, tra i galluresi al Premio di poesia “Pietro Casu”. Il vincitore è stato Giuseppe Branca di Sassari

(di Claudio Ronchi) – La 14ª edizione del Premio di Poesia in sardo, intitolato al canonico e letterato berchiddese Pietro Casu, è stata vinta dal sassarese Giuseppe Branca, con la poesia “Sa domo ‘e su laore indeoradu”. Il 2° Premio è stato riconosciuto, ex aequo, a Domenico Battaglia di La Maddalena, per la poesia dal titolo “Ammentu”, e a Rachel Falchi di Sassari, per la poesia “Su caminu de s’ojada”. Il 3° Premio è andato a Claudia Crabuzza di Alghero (poetessa e cantante, vincitrice del premio Andrea Parodi nel 2016).

Molte le menzioni assegnate: Tra gli altri a poeti del calibro di Giuseppe Tirotto di Castelsardo, Antonello Bazzu di Sassari, Gonario Carta Brocca di Dorgali, Giuseppe Delogu di Nuoro, Giancarlo Secci di Quartu S. Elena. Tra i vari riconoscimenti, quello per la salvaguardia del canto e della poesia sarda è andato ad Anna Maria Puggioni (Duo Puggioni).

Alla Edizione XIV hanno partecipato 94 poeti con poesie nelle tre principali varietà linguistiche sarde e in altre lingue minoritarie, tra cui il maddalenino. La premiazione è avvenuta il 24 aprile scorso, presso il Teatro Santa Croce di Berchidda. La giuria presieduta da Giuseppe Soddu, era composta dalle poetesse e dai poeti, Anna Cristina Serra, Gianfranco Garrucciu, Antonio Canalis, Battistina Calvia e Paolo Fresu (musicista e linguista). Il poeta Antonio Rossi era il segretario.

Pubblicato da il 26 Aprile 2019. Archiviato in Attualità,Cultura,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.