,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Gallura Sanità/Olbia. Cataratta: Buone notizie per la Gallura. Sì, ma quando?

Dopo aver fatto gli esami di routine nelle strutture sanitarie di Olbia e di Tempio, il coordinamento delle equipe integrate di Oculisti attiverà le procedure necessarie alle sedute operatorie, nei due plessi, dedicato all’intervento chirurgico di rimozione della cataratta e di inserzione contemporanea del cristallino artificiale intraoculare. L’intervento sarà eseguito in regime di chirurgia ambulatoriale e, di norma, il paziente verrà dimesso due o tre ore dopo l’operazione. Nei giorni successivi l’oculista effettuerà gli ulteriori controlli per valutare il buon esito dell’intervento.

“Saremo in grado di erogare a Olbia e a Tempio un adeguato numero di prestazioni ai tanti pazienti affetti da questa patologia che, secondo i dati raccolti nel contesto regionale, sono in progressivo aumento”, ha dichiarato la direttrice della Assl Olbia, Antonella Virdis.

Grazie all’esperienza dei nostri chirurghi che operano negli ospedali di Alghero e di Ozieri siamo ora in grado di mettere le conoscenze e competenze al servizio di un progetto di più ampio respiro che possa contribuire in modo decisivo ad avvicinare la sanità al cittadino, garantendo tali attività anche nel nord-est della regione, e ad abbattere le liste d’attesa per queste specifiche prestazioni”, gli ha fatto eco il direttore della Assl Sassari, Pier Paolo Pani. La notizia viene accolta con soddisfazione; ora si attende la sua concreta realizzazione, sperando che i tempi non siano eccessivamente lunghi.

Pubblicato da il 25 Febbraio 2019. Archiviato in Attualità. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.