,

Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

GAZZETTA della DIOCESI della GALLURA. Martedì 9 giugno 2020, 4 notizie religiose

I vescovi della Sardegna aspettano … le Linee Guida per riaprire gli oratori. “Nel campo educativo inoltre, insieme agli educatori, attendiamo con fiducia le Linee guida applicative per le nostre comunità e per i centri oratoriani che permettano – fin da questa estate – l’animazione dei bambini e dei ragazzi, veri tesori del nostro futuro”. Lo scrivono, nel loro recente messaggio, i vescovi della Sardegna (Conferenza Episcopale Sarda). “Siamo infatti persuasi della necessità di tornare in modo convinto a investire nell’educazione, favorendo per la scuola la libertà di scelta e assicurando risorse ai diversi settori che si occupano di formare le nuove generazioni”. (CR)

Solennità della Ss. Trinità a Trinità d’Agultu; c’era l’arcivescovo emerito Ignazio Sanna. Domenica scorsa, 7 giugno, ricorrenza della Ss.Trinità e festa patronale, la Messa solenne è stata celebrata nel piazzale della chiesa. La tradizionale processione con la statua portata da un carro e benedetta dal parroco, don Santino Cimino, si è snodata per le vie del paese, salutata dai fedeli. A presiedere la solenne funzione l’arcivescovo emerito di Oristano, mons. Ignazio Sanna, ora a Roma, dove presiede la Pontificia Accademia Teologica Internazionale. (Red)

Solennità della Ss. Trinità a La Maddalena. Messa all’antica chiesetta della Ss. Trinità. Duecento persone, più o meno, in mascherina e a prudenziale distanza, hanno assistito, domenica sera, alla Messa celebrata nel piazzale antistante la più antica chiesetta, aperta al culto, dell’Arcipelago di La Maddalena. Il parroco, don Andrea Domanski, ha fatto riferimento, nell’omelia, a quando, due mesi fa volle, con gli altri sacerdoti dell’Arcipelago, proprio lì celebrare Messa, nel luogo spiritualmente, culturalmente e storicamente identitario dei maddalenini, in quelle settimane obbligatoriamente chiusi a casa, in quel in quell’occasione rappresentati dal sindaco Montella in fascia tricolore. “Quell’8 aprile, quando ci sentivamo tanto minacciati nella nostra vita e nella nostra Isola, per la pandemia mondiale”, ha detto il parroco, “siamo corsi qua e ci siamo sentiti accolti davvero”.  L’amministrazione comunale, domenica scorsa, era rappresentata dal vicesindaco Massimiliano Guccini, quella militare dal comandante Filippo Marchetti. In tempi di covid non ci sono state le tradizionali manifestazioni d’intrattenimento e culinarie. (CR)

Tempio. Giovedì Veglia Eucaristica in preparazione del Corpus Domini. Giovedì 11 giugno dalle ore 21 alle 24, nella cattedrale, Veglia Eucaristica in preparazione alla solennità del Corpus Domini. Domenica 14 giugno alle 18:00, nella chiesa di San Giuseppe, Messa solenne presieduta dal vescovo Sebastiano Sanguinetti. A seguire adorazione e solenne benedizione eucaristica. (Red)

Pubblicato da il 9 Giugno 2020. Archiviato in Brevi,Cultura,News. Segui tutte le risposte a questo articolo tramite il link a RSS 2.0.